R01 – REGOLAMENTO PER L’ISCRIZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

R01 (Consulta qui la versione stampabile)

Premessa

(Requisiti per l’iscrizione ad A.I.S.E.)

Per l’iscrizione a socio sono necessari i seguenti requisiti:

  1. essere cittadino italiano o di uno dei Paesi dell’Unione Europea, ovvero possedere un domicilio professionale in uno di essi;
  2. godere il pieno esercizio dei diritti civili;
  3. non avere riportato condanna o pene;
  4. possedere il titolo di studio della classe appartenente alle Lauree Magistrali in “Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive ed Adattate” (LM-67) o titolo equipollente.

Articolo 1

(Definizione)

  1. Il presente regolamento ha lo scopo di definire le procedure per l’iscrizione dei singoli professionisti ad A.I.S.E. ed il rilascio dell’attestato di qualità ai sensi dell’art. 7 della L. 4/2013.

Articolo 2

(Presentazione della domanda)

  1. La domanda di iscrizione (modulo M01) deve essere inviata dall’aspirante socio all’attenzione del Consiglio di Presidenza Nazionale, debitamente compilata in ogni sua parte e firmata. L’invio della domanda da parte dell’aspirante socio prevede, da parte dello stesso: l’accettazione dello Statuto dell’Associazione in ogni sua parte; l’accettazione del Codice Deontologico dell’Associazione; il versamento della quota sociale così come definito dal regolamento R02; la presa visione integrale e l’accettazione dei regolamenti interni dell’associazione, la presa visione della Legge 4/2013. Tutta la documentazione menzionata è disponibile nella sezione moduli.

Articolo 3

(Istruzione della domanda)

  1. Il Consiglio di Presidenza Nazionale provvede a verificare la correttezza formale della domanda nonché l’aderenza ai requisiti minimi così come definiti dall’art. 6 dello Statuto. Il Consiglio di Presidenza Nazionale, in caso di documentazione non completa, provvede a richiedere all’aspirante socio la documentazione mancante.

Articolo 4

(Iscrizione e rilascio dell’attestato di qualità)

  1. Sulla base dell’analisi dei titoli il Consiglio di Presidenza Nazionale provvede a formalizzare l’iscrizione del socio ed a rilasciare l’attestato di qualità ai sensi dell’art. 7 della L. 4/2013. Al primo anno di iscrizione l’attestato di qualità certificherà il conseguimento della laurea magistrale in “Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive ed Adattate” (LM-67) o titolo equipollente, come da articolo 6 comma 3 dello Statuto di A.I.S.E..

Articolo 5

(Validità dell’attestato)

  1. L’attestato di qualità ha validità triennale e deve essere rinnovato a cura dell’iscritto entro 90 giorni dalla sua scadenza. La validità dell’attestato viene calcolata sulla base dell’annualità solare, indipendentemente dal giorno e dal mese di rilascio dello stesso.

Articolo 6

(Sospensione dell’attestato)

1. L’attestato di qualità può essere sospeso:

a) a causa di sanzioni comminate dal Collegio dei Probiviri derivate dal non rispetto del Codice Deontologico e/o dello Statuto e/o dei Regolamenti;

b) nel caso in cui siano passati oltre 90 giorni dalla scadenza triennale dello stesso e il socio non abbia presentato richiesta di rinnovo;

c) nel caso in cui siano passati oltre 90 giorni dalla scadenza della quota sociale;

d) nel caso in cui la documentazione inviata dal socio e finalizzata al rinnovo dell’attestato non sia ritenuta idonea da parte del Consiglio di Presidenza Nazionale e il socio non abbia inviato al Consiglio di Presidenza Nazionale la documentazione integrativa richiesta dall’organo medesimo entro 30 giorni.

2. La sospensione comporta per l’iscritto: l’obbligo di sospendere l’utilizzo dell’attestato.

Articolo 7

(Revoca dell’attestato)

1. L’attestato può essere revocato:

a) a causa di sanzioni comminate dal Collegio dei Probiviri derivate dal non rispetto del Codice Deontologico e/o dello Statuto e/o dei Regolamenti;

b) nel caso in cui l’iscritto, a seguito di sospensione, non abbia provveduto ad inoltrare la richiesta di rinnovo triennale dell’attestato entro 90 giorni dalla data di notifica della sospensione stessa;

c) nel caso in cui l’iscritto, a seguito di sospensione, non abbia provveduto al pagamento della quota sociale entro 90 giorni dalla data di notifica della sospensione stessa;

d) nel caso in cui l’iscritto, a seguito di sospensione, non abbia provveduto ad inoltrare la documentazione integrativa richiesta dal Consiglio di Presidenza Nazionale finalizzata al rinnovo dell’attestato triennale entro 90 giorni dalla notifica della sospensione stessa;

e) quando viene a mancare la qualifica di socio.

2. La revoca comporta per l’iscritto:

a) la perdita della qualifica di socio ove questa non sia stata già causa di revoca;

b) l’obbligo di sospendere l’utilizzo dell’attestato.

Articolo 8

(Avviso dei provvedimenti di sospensione e revoca)

  1. Dei provvedimenti di sospensione e revoca viene dato avviso attraverso i canali di comunicazione ufficiali di A.I.S.E..

Articolo 9

(Rinnovo)

  1. Il rinnovo della quota associativa viene effettuato tramite bonifico bancario, riportando nella causale “Rinnovo – anno di rinnovo – numero iscrizione – Cognome Nome” (Esempio: “Rinnovo – 2015 – 123 – Rossi Mario”) e inviando copia del versamento all’indirizzo email info@ai-se.org.

Articolo 10

(Aggiornamento dei dati personali)

  1. Per comunicare ad A.I.S.E. il cambiamento dei propri dati personali, il socio dovrà compilare ed inviare il modulo M02 all’indirizzo e-mail info@ai-se.org.